Come pulire le vetrine dei negozi

Come pulire le vetrine dei negozi

Le vetrine sono lo specchio di ciò che il cliente trova all’interno del negozio, per tale ragione deve essere sempre perfettamente pulita e splendente. Un locale con la vetrina sporca o ombrata allontana i potenziali clienti che immagineranno l’interno uguale alla vetrina se non peggio. Ma come pulire in modo perfetto e senza aloni le vetrate del negozio? E quanto tempo ci vuole?

Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande trovando la giusta soluzione in termini di tempo, efficienza e risparmio.

Devi pulire le vetrine dei negozi?

Per ottenere un risultato soddisfacente con la pulizia delle vetrine la miglior cosa da fare è rivolgersi a ditte specializzate che si avvalgono di professionisti in grado di svolgere il lavoro in modo perfetto e in tempi brevissimi.

Gli operatori hanno a disposizione prodotti e macchinari specifici che lasciano i vetri perfettamente puliti e brillanti mettendo in risalto il contenuto delle vetrine e gli effetti creati dai giochi di luce disposti dal proprietario. Una bella vetrina attira sempre l’attenzione dei potenziali clienti dando loro un motivo per entrare e acquistare l’oggetto dei loro desideri.

Pulizia vetrine: quando effettuarla

La pulizia dei vetri di un negozio deve essere effettuata con una frequenza settimanale o mensile in base all’ampiezza della vetrina e alle ditate che i clienti lasciano appoggiandosi per vedere meglio.

Anche il luogo in cui è situato il negozio o locale cambia le necessità di pulizia vetri, se ad esempio, il negozio si trova sulla strada si avrà una maggiore necessità di pulizia in quanto il passaggio delle auto, lo smog, la polvere, le intemperie sporcano di più le vetrine rispetto ad un negozio situato all’interno di un centro commerciale.

In breve i fattori da prendere in considerazione sono:

  • Ampiezza della vetrina
  • Quantità delle ditate
  • Ambiente circostante

Attrezzi per pulire i vetri: quali sono i più efficaci?

Il fai da te consiglia di utilizzare prodotti come acqua e aceto in uno spruzzino e pulire con spugna facendo attenzione a non graffiare il vetro e straccio per asciugare, che spesso purtroppo lascia antiestetici peletti sulle vetrine e un odore sgradevole.

Il tempo necessario per la pulizia diventa lungo, ci possono volere ore per passare e ripassare con il rischio di lasciare aloni e zone non pulite. Inoltre servono due persone, una all’interno e una all’esterno, per vedere dove sono rimaste zone sporche altrimenti si dovrà correre da dentro a fuori e viceversa con una perdita di tempo notevole.

Come pulire le vetrate alte? Rivolgiti sempre a un’impresa professionale come Roma Servizi per questo delicato servizio: sono necessarie attrezzature specifiche manovrate da personale altamente specializzato.

Noi invece ti garantiamo vetri brillanti senza aloni!

I professionisti della pulizia vetrine sono in possesso di una speciale macchina lavavetri professionale e prodotti a basso impatto ambientale che sono abilitati ad utilizzare tramite corsi appositi e continui aggiornamenti. Tali materiali e competenze permettono di ottenere risultati ottimali in tempi brevi con un risparmio economico sostanziale.

Mentre ti occuperai dei tuoi clienti ci saranno professionisti che in un tempo brevissimo si prenderà cura delle tue vetrine lasciandole pulite e splendenti.

Contattaci per un preventivo gratuito!

I nostri articoli
Come pulire le vetrine dei negozi
Titolo articolo
Come pulire le vetrine dei negozi
Descrizione
Suggerimenti per pulire al meglio le vetrine di un negozio attraverso servizi di pulizia professionali. Indicazioni su quando pulirle e sugli attrezzi migliori per un risultato impeccabile.
Autore
Azienda
Bianca Pulizie
Logo azienda
Chiudi il menu
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694506992